Circolo Cotignola

Il Circolo di Cotignola nasce in strettissima collaborazione con quello di Lugo, prevalentemente per rispondere alla necessità di sostegno alla Casa Protetta. È così che, nel 2009, i primi volontari cominciano a rendersi utili con commissioni, piccole manutenzioni, tenuta del giardino e soprattutto compagnia agli ospiti.

Da aprile 2015, in accordo col Comune, che ha messo a disposizione il proprio mezzo, è partito anche il servizio di accompagnamento, esperimento unico nel suo genere poiché gestito insieme ad Unitalsi. Gli interessati dovranno presentarsi, il giovedì dalle ore 8.30 alle ore 13.00, presso lo Sportello Socio Educativo del Comune, Corso Sforza 24 (sopra la biblioteca) e poi telefonare (con un preavviso di almeno tre giorni) al numero Auser  il martedì e il giovedì, dalle ore 9.30 alle ore 12.00, per concordare l’appuntamento.

     SERVIZI ALLA PERSONA

Accompagnamento

  • in collaborazione con Unitalsi, attivo da aprile 2015, verso i presidi sanitari della Provincia, in accordo col Comune, che mette a disposizione un Fiat Doblò, 5 posti, trasporto carrozzine.

Assistenza a strutture di cura

  • piccole manutenzioni, commissioni, accompagnamento alla Casa Protetta “Tarlazzi-Zarabbini”.

TUTTI I NUMERI NELL’ULTIMA RENDICONTAZIONE SOCIALE

IN EVIDENZA

BORSE DI STUDIO A LUGO E COTIGNOLA

Mercoledì 4 luglio sono state consegnate le borse di studio messe a disposizione da Auser per studenti meritevoli, sia a Lugo che a Cotignola. A lugo la consegna si è svolta nella sala giunta della Rocca. A beneficiarne, quatrro giovani studentesse: a Lugo Dalila Fabozzi, Mediha Sakiri e Sara Luzzaro, a Cotignola Letizia Gasperoni, che con il contributo ricevuto potranno acquistare libri e altro materiale scolastico in vista della prima superiore.

L’iniziativa è resa possibile grazie alle donazioni del cinque per mille in favore di Auser, come spiega la referente Ilva Fiori: “La nostra associazione, fortunatamente, può contare su una buona rete di solidarietà. Le donazioni che riceviamo si trasformano in aiuti concreti ai cittadini e queste borse di studio ne sono un esempio”.

La destinazione del cinque per mille può avere una importante ricaduta sul territorio”, ha aggiunto Fabrizio Lolli, assessore all’Associazionismo del Comune di Lugo, che ha presidiato la cerimonia di consegna delle borse: “Ringrazio Auser a nome dell’Amministrazione comunale, perché è da queste azioni che passano il senso di comunità e la crescita sociale. Si tratta di un’opportunità per fare conoscere anche ai più giovani l’importanza della solidarietà e, soprattutto, l’importanza di una scelta come la destinazione del cinque per mille”.

Auser, Associazione per l’autogestione dei servizi e la solidarietà, è una Onlus presente sul territorio da circa vent’anni e si occupa principalmente di trasporto sociale, per anziani e disabili; è però attiva su più fronti, come appunto l’incentivo allo studio agli studenti meritevoli.

“Queste ragazze ricorderanno per sempre che, con il loro impegno, hanno ottenuto qualcosa – ha aggiunto l’assessore Lolli -. Mi auguro dunque che questo premio non sia affatto un punto di arrivo, ma un punto di partenza capace di creare sempre nuovi stimoli”.

GUARDA LE FOTO

 

VIDEO IN EVIDENZA

AUSER COLLABORA CON... UNITALSI L'intervista doppia che ci racconta come procede la collaborazione sugli accompagnamenti a pochi mesi dall'avvio

L'inaugurazione del servizio di accompagnamento a Cotignola