News nazionali – 12 settembre 2018

MARCIA DELLA PACE PERUGIA ASSISI 2018: GIOVEDI’ 13 SETTEMBRE CONFERENZA STAMPA A ROMA
Giovedì 13 settembre si terrà a Roma alle ore 11.00 presso la sede della FNSI in corso Vittorio Emanuele 349, la presentazione della Marcia Perugi Assisi della pace e della fraternità 2018.
Decine di migliaia di persone, gruppi, scuole, associazioni ed Enti Locali si stanno organizzando in ogni parte d’Italia per partecipare alla Marcia PerugiAssisi  che si terrà domenica 7 ottobre 2018. L’’Auser sarà presente coni numerose delegazioni provenienti da diverse regioni.
Alla Conferenza stampa interverranno: Flavio Lotti, Comitato Promotore Marcia PerugiAssisi; Sergio Bassoli, Rete della Pace; p. Antonello Fanelli, Sacro Convento di San Francesco d’Assisi; Alex Zanotelli, missionario; Elisa Marincola, Portavoce Articolo 21; Raffaele Lorusso, Segretario generale FNSI; Vittorio di Trapani, Segretario generale Usigrai; Carlo Verna, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti.
“Il mondo è in guerra. Ogni giorno veniamo a sapere di crimini orribili e violenze inaccettabili che vengono compiuti nell’indifferenza, nell’inerzia e nell’impunità generale – si legge nell’appello –  Allo stesso tempo, alcune delle più importanti conquiste degli ultimi decenni rischiano di essere cancellate: l’universalità dei diritti umani, il diritto alla dignità di ogni persona, il principio di uguaglianza e di giustizia, il dovere di soccorrere, il principio di non respingimento, la democrazia, l’Europa, l’Onu… E’ tempo di reagire!”
Per Info: www.perlapace.itwww.perugiassisi.org

SAVE THE DATE: IL 5 OTTOBRE A REGGIO EMILIA CONVEGNO NAZIONALE SULLA SECONDA INDAGINE “PENSA A COSA MANGI” PROMOSSA DA AUSER E SPI CGIL
Il prossimo 5 ottobre 2018 si terrà il convegno Nazionale sul risultato della seconda indagine sull’Alimentazione rivolta agli “esperti della cura”: medici di base, medici omeopati, farmacisti  ed  erboristi. Il convegno nazionale  è promosso dallo SPI Nazionale e  dall’Auser Nazionale, saranno analizzati i dati elaborati dei questionari dalla Fondazione Di Vittorio. L’iniziativa si terrà a Reggio Emilia presso il Centro Internazionale L.Malaguzzi.  In occasione del Convegno sarà anche possibile effettuare delle visite guidate agli ateliers del Centro Malaguzzi e al Centro di Ricerca Tecnopolo.

SAVE THE DATE: A TORINO IL 18 E 19 OTTOBRE LA CITTÀ CHE APPRENDE 2018, SI PARLERÀ DI BUFALE E DISINFORMAZIONE
Si svolgerà a Torino l’edizione 2018 della Città che apprende, l’evento biennale dell’Auser dedicato all’educazione degli adulti. Tema di quest’anno “Chi dà retta alle sirene? Informazione e disinformazione nell’era del Web e dei Social”. L’evento si svolgerà presso l’Auditorium della Città Metropolitana di Torino in corso Inghilterra 7.

LARINO (CB), NASCE LO SPORTELLO CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE
Venerdì 14 settembre, alle 17.30 nella Sala Freda del Palazzo Ducale di Larino (CB) sarà presentato il primo Sportello di ascolto Auser contro la violenza di genere in Molise. Si tratta di un progetto innovativo in ambito sociale che si concretizza grazie all’impegno congiunto del locale circolo frentano e dell’Auser regionale. Un servizio gratuito che l’associazione di volontariato, attraverso due giovani operatrici, mette a disposizione delle persone vittime di violenza di genere, in modo che esse non si sentano più sole. Sono numerose le attività che il centro svolgerà in sinergia con istituzioni, enti e associazioni per dare voce a chi è in difficoltà. L’iniziativa di presentazione, coordinata da Graziella Vizzarri, responsabile dello sportello, sarà aperta dai saluti di Daniela Bassi, Presidente del circolo Auser di Larino; Giuseppe Puchetti, Sindaco di Larino; Alice Vitiello, Assessore comunale alle politiche sociali e Dante Leva, Presidente regionale Auser. Interverranno a seguire Federica D’Onofrio e Rosa Salvato, operatrici dello sportello “Ti Incontro e ti ascolto”; Aida Trentalance, Responsabile osservatorio pari opportunità e politiche di genere dell’Auser regionale mentre le conclusioni saranno affidate a Wilma Nicolini, Responsabile nazionale dell’Auser per l’osservatorio pari opportunità e politiche di genere. Nel corso dell’iniziativa sarà proiettato il documentario “Una storia non finita: le donne e il 68”.
Fonte: Primo Piano Molise

SARONNO (VA), ALZHAUSER CAFFE’ E L’AQUILONE CHE NON PUO’ VOLARE
L’Alzhauser Caffè è un progetto di Auser Volontariato Saronno nato nel 2007. La sua finalità è quella di offrire supporto, vicinanza, sostegno a persone affette da varie forme di demenza ed ai loro familiari. Si svolge attraverso vari servizi, alcuni rivolti direttamente alle persone con decadimento, che vengono accolte, intrattenute e stimolate due volte la settimana all’interno dei laboratori a loro dedicati; altri pensati per familiari e caregivers, come lo Sportello di ascolto psicologico e/o il gruppo di Auto Mutuo Aiuto che offre ai familiari uno spazio di confronto, di sfogo, di condivisione di emozioni e strategie. Auser Volontariato Saronno organizza il 21 settembre 2018 (giornata Mondiale dell’Alzheimer) Il 4° Convegno “Luci sull’Alzheimer” durante il quale verranno illustrate alla cittadinanza le terapie non farmacologiche per contrastare il morbo. In occasione del convegno verrà presentato un annullo filatelico: un aquilone stilizzato verrà apposto sul retro di una cartolina. L’aquilone tanto grande (6m x 4m) e tanto pesante (in maglia di lana) da non poter volare, è stato realizzato coinvolgendo i frequentatori di Alzhauser Caffè. L’aquilone è realizzato con materiali di riciclo e raffigura una metamorfosi da farfalla a pesce. Lo slogan “ se non puoi volare prova a nuotare”, che vorrebbe spiegarne il contenuto, sintetizza anche con efficacia uno degli obiettivi principali di Alzhauser Caffè, ovvero la valorizzazione delle residue capacità dei pazienti.

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO), TORNANO LE “PASSEGGIATE IN COMPAGNIA”
Dopo la pausa estiva, tornano le Passeggiate in compagnia organizzate dall’Auser di Castel San Pietro Terme (BO). Ogni martedì e venerdì, si parte alle 9 dal Boschetto DinAmico (il nuovo spazio attrezzato inaugurato a marzo di quest’anno, che si trova lungo la via pedonale dietro il Giardino degli Angeli) e si cammina in compagnia per circa un’ora. L’iscrizione è gratuita. Si tratta di percorsi adatti a persone di ogni età, che hanno l’obiettivo di favorire l’attività fisica e la socializzazione, migliorare la salute e l’umore, quindi perfettamente in accordo con la filosofia della Cittaslow. Anche quest’anno le passeggiate sono state inserite nel progetto regionale ‘Siamo nati per camminare’, che promuove la mobilità sostenibile e in particolare il valore della mobilità dolce per costruire comunità e migliorare le relazioni di vicinato nelle città. Info Auser Castel San Pietro, via Mazzini 41, . 051 948201, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11.
Per informazioni: www.auserimola.it
Fonte: Il Resto del Carlino

MOLFETTA (BA), IMPARARE IL TAEKWONDO CON AUSER
Dopo la sospensione, per il periodo di ferragosto, sono riprese nei giorni scorsi a Molfetta (BA) le lezioni di avviamento allo sport del Taekwondo organizzate da Auser onlus, in collaborazione con la Parrocchia Immacolata, e la società sportiva ADS “”Taekwondo all-in” a Molfetta.
L’inaugurazione degli ambienti, messi a disposizione di Auser onlus, attrezzati con il determinante contributo dell’Amministrazione Comunale, è avvenuta a fine maggio e ha visto una massiccia partecipazione di giovanissimi, (circa 50) di età compresa tra i 4 e i 12 anni, tutti residenti nei quartiere Paradiso, Immacolata, San Gennaro, Centro storico.
L’iniziativa si inquadra nel progetto di mettere a disposizione dei bambini e degli adolescenti del quartiere un luogo sicuro e attrattivo, tenuto conto che in quel contesto urbano, nel raggio di centinaia di metri, non sono presenti strutture e spazi disponibili, da utilizzare per realizzare attività di laboratorio scolastico e parascolastico, nonché sportive.
Fonte: quindici-molfetta.it

AGRIGENTO, RASSEGNA CINEMATOGRAFICA DI CIAK DONNA E AUSER
Giunge alla sua decima edizione la rassegna cinematografica che puntualmente viene organizzata dall’Associazione Culturale “Ciak Donna” di Agrigento nel periodo estivo con interessanti e raffinate proiezioni su temi di preminente interesse sociale. Quest’anno l’evento vanta, altresì, l’organizzazione congiunta con l’Associazione Auser provinciale e pone l’attenzione sul tema del disagio giovanile per evidenziare il complesso mondo adolescenziale dotato di un insieme di problemi che portano di frequente ad un enorme e a volte drammatico bisogno di ascolto, di trovare figure adulte significative a cui rivolgersi.
Disattendere questo bisogno può condurre, nei casi più gravi, a disagi di tipo patologico (suicidio, tossicodipendenza, alcolismo, disturbi alimentari, bullismo, violenza tra minori); nei casi meno gravi impedisce comunque la piena consapevolezza delle proprie potenzialità in ambito familiare, scolastico e professionale, creando le premesse per la comparsa di situazioni di disagio. Un tema di grande attualità al giorno d’oggi poiché molti giovani faticano a sviluppare un progetto di vita, vivono schiacciati sul presente passando da un’esperienza frammentaria all’altra, senza riuscire a costruire un senso comune per la loro esistenza. In più, nella società moderna i giovani sono sempre di più oggetto e soggetti di un eccesso di consumo e destinatari di una quantità di messaggi davvero preoccupante. Le proiezioni, con inizio alle ore 21.00, avranno luogo presso il Dioscuri Palace Hotel di San Leone dall’11 al 25 settembre.
Prossime proiezioni in calendario 18 settembre : “Mustang” di Deniz Gamze Erguven
25 settembre: “Lion” di Garth Davis L’ingresso alle proiezioni è gratuito.
Fonte: Agrigento Web

CASALPUSTERLENGO (LO), NASCE L’ORTO PUBBLICO
Già al lavoro nel sito del nuovo progetto a carattere socio-ambientale messo a punto dall’aAuser di Casalpusterlengo (LO) in collaborazione con l’amministrazione comunale. Il progetto denominato “Orto aperto” ha visto delimitare ed attrezzare uno spazio verde destinato a diventare un punto di riferimento per attività legate alla coltivazione diretta di ortaggi e fiori aperto ai cittadini, alle istituzioni scolastiche ed al mondo dell’associazionismo. L’area, individuata in un appezzamento di terreno di proprietà pubblica sita in via De Gasperi angolo con via Scotti, ha una superficie pari a 2.600 metri quadrati e sarà affidata mediante comodato d’uso gratuito. Per rendere fruibile l’area l’amministrazione comunale ha realizzato alcuni interventi quali la costruzione della recinzione dell’appezzamento con accesso carrabile e la creazione di un allaccio alla rete idrica.

IL TURISMO SOCIALE DI AUSER COMO
Auser Como con la sua rete territoriale di 15 associazioni e con i loro soci volontari, sta
offrendo la possibilità a tante persone “diversamente giovani”, che probabilmente
rimarrebbero a casa, di viaggiare in gruppo. In collaborazione con Etlisind, vengono organizzati diversi soggiorni sia in Italia che all’estero e, favoriti della collaborazione di Auser regionale Lombardia è possibile mettere in rete e diffondere in modo capillare le iniziative. Un altro obiettivo è valorizzare e far conoscere il  territorio: Villa Carlotta ne è un esempio. Auser Como è presente all’interno della stessa con un numeroso gruppo di volontari che supportano le attività sia per il museo sia per lo spettacolare parco botanico.
Alla base rimane il dato imprescindibile della “socialità”, della condivisione e dello stare insieme che è  obiettivo primario di Auser.
Per maggiori informazioni: pagina Facebook Auser Como oppure contattare il numero 031 275038.

CAMPI BISENZIO (FI), TORNA L’APPUNTAMENTO CON “IL TEMPO RITROVATO”
Torna rinnovato l’appuntamento con “Il Tempi ritrovato” il ciclo di incontri promosso dall’Auser volontariato Campi Bisenzio (FI). Il 19 settembre alle ore 16 alla Limonaia di villa Montalvo si terrà il primo incontro sul tema “Conoscere i Paese europei. Dall’Italia in Polonia, dalla Polonia in Italia: le relazioni culturali bilaterali dal 1300 ai nostri temi” con la partecipazione di Justyna Napiorkowska storica dell’arte e politologa. Ne parleranno la presidente dell’Auser locale Ornella Mercuri, il sindaco Emiliano Fossi, Maria Scarlini presidente dell’associazione Italo-polacca in Toscana e Szymankiewicz Janina.
Con il nuovo ciclo sono state introdotto alcune novità. “Le conferenze affrontano, come tema  centrale, gli anni sessanta sotto vari aspetti, musica,  storia, scuola, sigle e serie televisive,  poesia,  pop art,  i cambiamenti nell’alimentazione – afferma la presidente Auser Ornella Mercuri – Il tutto intercalato da incontri a tema che approfondiscono argomenti rilevanti quali i cambiamenti climatici, l’economia, il linguaggio e l’apprendimento in parallelo delle lingue, razza e le parole della nostra Costituzione. Il ciclo si apre con un evento dedicato alle relazioni culturali fra Polonia e Italia, all’insegna del percorso iniziato lo scorso anno finalizzato a scoprire i paesi europei, soprattutto quelli meno conosciuti”.
Alimentazione, benessere e appuntamenti con la cultura sono le new entry.
“Vi sono novità nelle proposte messe bene in evidenza – prosegue Mercuri – IndiMenticAbile, come allenare la mente per far fronte alle piccole sfide quotidiane; corso per l’apprendimento in parallelo dell’inglese e del tedesco; spettacoliAMO, news sugli spettacoli ai quali partecipare insieme. Infine abbiamo introdotto Mangiare sano seguendo i valori della tradizione che prevede tre visite ad aziende con degustazione dei loro prodotti: Fattoria delle Ginestre, Oasi agrituristica di Baugiano, Azienda agricola Paoli. Conoscere come viene prodotto ciò che mangiamo aiuta a scegliere cibi sani per mantenersi in buona salute”.
Ad affiancare le novità anche i corsi consolidati come quelli di musica, inglese, spagnolo, informatica, sartoria, scrittura creativa.
Fonte: piananotizie.it

CERVETERI (RM), DA OTTOBRE RIPRENDONO LE ATTICITA’ CULTURALI E DI BENESSERE
L’Auser di Cerveteri (RM) offre, come tutti gli anni un ventaglio di attività sia fisiche che culturali. L’attività fisica rispecchia uno stile di vita sano che permette di ridurre i rischi di patologie di vario genere. L’attività culturale facilita l’inclusione sociale e permette di restare al passo dei tempi.
Le attività partiranno ad ottobre e dureranno fino a maggio 2019. Tra le attività motorie, la ginnastica in acqua, il tai chi chuan e i balli. Tra le attività culturali, i corsi di lingua inglese, francese, spagnola e tedesca, fotografia, sartoria, pittura, computer e molto altro.
Per informazioni e/o iscrizioni presso la sede Auser a Cerveteri in via Pascoli 7 il martedì mattina dalle 10,30 alle 12,00 e pomeriggio dalle 16,00 alle 17,30; il mercoledì pomeriggio dalle 16,00 alle 17,30; il giovedì e venerdi’ dalle 10,30 alle 12,30.
Info ai numeri 3356337542, 3393151348
Fonte: Terzo Binario

MACERATA, CONFERENZA PUBBLICA SUL SISTEMA SANITARIO
“Sanità: diritto o privilegio?” è il titolo dell’incontro pubblico organizzato da Auser Macerata, Spi Cgil ed Emergency che si terrà a Macerata martedì 25 settembre alle ore 16.00 presso il Cinema Italia. Verrà proiettato un documentario realizzato da Emergency sulle attività  di assistenza e cura svolte in Italia e sulle attività svolte nelle zone colpite dal terremoto.

BOLOGNA: TE’, PASTICCINI E CONFERENZE AL SALOTTO DELLA STAZIONE
Poesia, filastrocche, memoria, salute, storia, cultura del territorio, testamento biologico… Dopo la pausa estiva torna il programma di settembre e ottobre “Salotto della stazione”, il ciclo di conferenze con the e pasticcini promosse dal Gruppo di Borgo Panigale – Reno di Auser Bologna.
L’appuntamento è come sempre il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 17 nella saletta della stazione di Borgo Panigale, in via Marco Celio 23 (tranne dove diversamente indicato).
Si comincia il 13 settembre, con un incontro su Italo Calvino, poeta, scrittore e partigiano, dal titolo “Vorrei che… le nostre speranze d’allora rivivessero in che tu speri ragazza…”. A cura di Maria Rosa Bedini. Si prosegue il 20 settembre, con un approfondimento sulle filastrocche. Quali funzioni hanno? Alcune servono per imparare i nomi delle parti del corpo, altre per fare addormentare o fare gli scongiuri. Susanna Frangini e Maria Rosa Fiorini ripercorreranno filastrocche antiche e ne faranno conoscere di nuove.
Per info sul programma completo www.auserbologna.it

CESENA, “OPEN DAY THEATRO”
Sabato 22 settembre si terrà a Cesena “Open Day Theatro”, una giornata di festa che dalle 14 fino a mezzanotte vedrà susseguirsi nel cortile di Auser lezioni, spettacoli, performance e tanto altro. Lo scopo è quello di festeggiare insieme l’inizio della stagione 2018-19 dell’Associazione Theatro ed i nuovi spazi riservati ai propri progetti.
Un’occasione imperdibile per avvicinarsi al mondo della scena apprezzandone tutta la magia e le potenzialità.
Fonte: La Repubblica

CECINA (LI), NUOVO MEZZO GRAZIE ALLA CENA DI BENEFICIENZA
Sono stati raccolti circa cinquemila euro durante la cena di beneficenza organizzata giovedì 6 settembre, dall’associazione Maicol Sangiorgio Onlus al ristorante “Il Doretto” di Cecina (LI), alla quale hanno partecipato oltre cento persone. Il ricavato sarà devoluto all’Auser e sarà utilizzato per l’acquisto di un automezzo speciale adibito agli spostamenti e al trasporto di persone anziane o con disabilità. L’associazione Maicol Sangiorgio nasce il 13 Marzo 2018 con l’intento di svolgere e promuovere attività di beneficenza, con un focus sulla sensibilizzazione verso il pericolo che, giornalmente, riguarda ogni individuo che si accinge a mettersi al volante di qualunque mezzo. Si propone cioè, di riuscire ad accrescere la consapevolezza individuale e collettiva verso la gravità dei problemi che la guida pericolosa può provocare, con la certezza che la prevenzione possa invertire la rotta della parabola che vede protagonisti gli incidenti stradali.
Fonte: Il Tirreno

IL  CUORE ESCLAMATIVO AIUTA IL PROGETTO OLTRE LE MURA DI AUSER LOMBARDIA
Il Cuore Esclamativo è la collana che Rebirth Italy ha creato “per la donna che vive con orgoglio e consapevolezza la propria femminilità”. Io ci sono, merito di essere rispettata ed amata, sono forte e posso “rinascere” è il messaggio  del gioiello.  Il concetto di rinascita si sposa  con la filosofia del brand di Gioielli Eco, che valorizza anche i piccolissimi residui di lavorazione di pelli e tessuti pregiati. Dal 5 settembre al 5 novembre 2018 parte del ricavato della vendita  (online o fino al 15 settembre presso il temporary store in Corso Garibaldi 42 a Milano) di ogni Cuore Esclamativo sarà destinata a supportare il progetto “Oltre le mura” di Auser  Lombardia, che ha creato un coro gospel presso la sezione femminile del carcere di San Vittore contribuendo al recupero dell’autostima e del benessere psicofisico delle detenute.
Per info: Rebirth Italy  www.rebirth-italy.it   (info.rebirthitaly@gmail.com)
Auser Regionale Lombardia www.auser.lombardia.it > Sara Bordoni, ufficio stampa e responsabile artistico del progetto “Oltre le mura” (sara.bordoni@auser.lombardia.it)

AUSER PARMA CERCA NUOVI VOLONTARI
I volontari non bastano mai. E soprattutto per chi ha concluso il ciclo della sua vita lavorativa, fare qualcosa per gli altri può essere un ‘ opportunità anche per sé stessi. Ne è convinto Arnaldo Ziveri, presidente di Auser Parma, impegnato in questi giorni a rafforzare il suo esercito di volontari che operano in tutta la provincia: «I nostri associati – afferma Ziveri – agiscono in una logica di solidarietà, mettono a disposizione parte del loro tempo libero e si sentono valorizzati per l ‘ aiuto che danno in un ruolo a loro confacente. I volontari attivi sul territorio provinciale sono oltre 1700 su un numero complessivo di 2.100 soci. Le convenzioni stipulate con le amministrazioni comunali (43 comuni su 45) della provincia e con vari enti pubblici, sono quasi un centinaio. Siamo cresciuti, ma crescono anche le esigenze e per dare risposte ottimali serve implementare ancora il numero dei volontari». L’Auser ha in atto una vasta gamma di interventi, da quelli socio assistenziali, che comprendono l ‘ assistenza, la compagnia e il trasporto sociale per anziani e disabili in difficoltà negli spostamenti, alla tutela e valorizzazione della natura e dell’ ambiente, che consiste nelle attività di vigilanza, custodia e conservazione dei parchi. Inoltre opera su più fronti nell’ambito scolastico con la vigilanza davanti alle scuole (nonni vigili), l’assistenza sugli scuola-bus, la cura degli spazi verdi e la vigilanza nelle palestre negli orari extrascolastici. A completare il quadro ci sono poi il supporto nella gestione di biblioteche e musei, le attività d ‘ informazione al pubblico nei presidi socio-sanitari e gli ospedali, e l’accoglienza turistica in centro città. «Le opportunità sono tante, pertanto invitiamo tutti coloro che sentono la necessità di contribuire a potenziare le varie attività, a telefonare allo 0521/295006 o di venire a trovarci a Parma in via Spezia 156, dalle 8 alle 12, dal lunedì al venerdì. Chi abita fuori città, può chiedere agli uffici del comune di appartenenza il riferimento del nostro coordinatore locale».
Fonte: Gazzetta di Parma

Dal Sindacato


ROMA, ASSEMBLEA DONNE CGIL
Il prossimo 6 ottobre a Roma presso il Globe Theatre di Villa Borghese, si terrà l’Assemblea delle donne CGIL per lanciare la piattaforma di genere “Tutte insieme. Vogliamo tutto”. E’ un appuntamento importante, risultato di un lungo e condiviso lavoro del Coordinamento donne che vuole rilanciare l’iniziativa sulle politiche di genere, sia rafforzando la pratica contrattuale su questi temi, sia contribuendo a costruire un fronte largo di soggetti, sindacati, associazioni, movimenti per costruire insieme un Paese a misura di donna e quindi un Paese più democratico e più giusto. L’iniziativa  sarà chiusa da Susanna Camusso segretario generale della Cgil.

PREMIO DI AVVISO PUBBLICO, CGIL E FNSI “RICONOSCIMENTO ALLA MEMORIA DI PIO LA TORRE”
Giovedì 13 settembre, a trentasei anni dall’approvazione della legge Rognoni-La Torre, che ha introdotto nel nostro ordinamento il reato di associazione di tipo mafioso, Avviso Pubblico, Cgil e Federazione Nazionale della Stampa Italiana organizzano a Roma una cerimonia di conferimento dello speciale “Riconoscimento alla memoria di Pio La Torre”. L’appuntamento è alle ore 11.30 presso la Sala Santi della sede della Cgil nazionale, in Corso d’Italia 25.
Il Premio, giunto quest’anno alla sua seconda edizione, è dedicato al sindacalista e parlamentare noto per il suo impegno sui temi della lotta alla mafia, per la pace, la democrazia e la legalità, ucciso a Palermo il 30 aprile 1982 insieme al suo collaboratore Rosario Di Salvo.
L’iniziativa è finalizzata a valorizzare casi ritenuti di alto valore civile e politico, aventi come protagonisti sindacalisti, amministratori locali e giornalisti che, svolgendo la loro attività, si sono particolarmente distinti nella difesa della democrazia, nella prevenzione e nel contrasto alle mafie, alla corruzione, all’illegalità e per la diffusione di una cultura della legalità e della responsabilità.

Anziani e dintorni


PRESENTATO A ROMA “CHATYOURSELF”, LA  MEMORIA VIRTUALE CHE AIUTA I MALATI DI ALZHEIMER
Italia Longeva, la rete nazionale di ricerca sull’invecchiamento e la longevità attiva del Ministero della Salute, ha presentato a Roma l’11 settembre, il progetto ChatYourself, il primo chatbot che aiuta i  malati di Alzheimer che si trovano allo stadio iniziale della malattia. Di facile utilizzo, il sistema permette al malato di mantenere una buona qualità della vita, ed offre un aiuto concreto e pratico nelle attività quotidiane: come ricordare la strada di casa, le pillole da prendere, il nome dei propri cari e tanto altro ancora. “Oggi l’Alzheimer interessa in Italia il 5% degli over 65 – ha detto il prof. Roberto Bernabei, presidente di Italia Longeva – ma secondo una elaborazione Istat, nel 2030 la percentuale si triplicherà e saranno colpiti dalla malattia ben oltre 2milioni di pazienti, in prevalenza donne. In attesa di cure efficaci – ha proseguito – una strada da percorrere soprattutto nella fase iniziale della malattia, è quella offerta dalle nuove tecnologie. Chat Yourself è nato con questo obiettivo: contenere il danno provocato dalla malattia, affiancando all’impegno dei propri cari un aiuto concreto a ricordare”.

MILANO, GRACE: UN NUOVO CONCETTO DELL’ABITARE, L’ESPERIENZA DELLA AGEING COMMUNITY E NUOVI HABITAT TERAPEUTICI PER L’ALZHEIMER
Sara Mariazzi, Presidente di Genera Onlus, e l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, presentano il 12 Settembre a Palazzo Marino, Sala Brigida, Grace, la nuova struttura di Ageing Community e nuovi habitat terapeutici per l’Alzheimer.
Grace è un luogo di cura, ma anche un luogo dove si abita, dove si lavora, un luogo di vita: accanto a servizi socio sanitari altamente qualificati e flessibili per rispondere ai bisogni delle persone e delle famiglie, coesistono spazi per coworking e ricerca, appartamenti per persone anziane ma anche per accoglienze temporanee di diverso tipo, in una dimensione di mix abitativo e intergenerazionale.
L’approccio è innovativo: con Grace, la persona si sente al centro non solo di un servizio di cura, ma soprattutto di un piccolo quartiere moderno, protetto, solidale e sostenibile. Si integrano con armonia due mondi: gli spazi abitativi e gli habitat terapeutici innovativi dedicati agli interventi di cura si aprono, senza ostacoli, sui luoghi della comunità, così che le persone, anche in una condizione di fragilità, possano ritrovare la propria quotidianità e la ricchezza delle relazioni. Si sperimenta così il primo piccolo quartiere “Dementia Friendly”: le persone con decadimento cognitivo, ospiti del Centro Diurno Integrato, trascorrono le proprie giornate partecipando non solo alle attività di un servizio specializzato, ma a quelle quotidiane di quartiere. Il tutto grazie a Figino e al suo Borgo sostenibile, un contesto a misura d’uomo e naturalmente protetto. Dal punto di vista architettonico Grace si sviluppa intorno ad una corte interna protetta e verde e si affaccia all’esterno su uno spazio pubblico che è la nuova piazza del quartiere.  Le residenze sono dotate di cucina interna e di logge abitabili. La distribuzione delle unità abitative garantisce la presenza di spazi privati e spazi condivisi all’interno degli alloggi, i quali sono dotati di camere che danno la possibilità di guardare verso l’esterno anche nelle condizioni di temporaneo allettamento. Inoltre la dimensione degli alloggi consente di integrare le dotazioni con arredi personali. A Figino, all’interno di Grace, si trova GRACE_lab, sede operativa di LABIRINT*. GRACE_lab rappresenta una ottima opportunità, aperta anche ad aziende del settore, per progettare e sperimentare ambienti e strumenti per Habitat Terapeutici, all’interno di in un team interdisciplinare che vede la presenza di ricercatori, designer, operatori e caregiver.
Per info: Genera Società Cooperativa Sociale Onlus – dott.ssa Sara Mariazzi – Presidente Investire Sgr – dott. Fabio Carlozzo – Managing Director Fondazione Housing Sociale – dott.ssa Giordana Ferri –  Direttore Esecutivo http://www.fhs.it/progetti/residenze/borgo-sostenibile
Ufficio Stampa: Altavia Italia – Biba Acquati b.acquati@altavia.it +39 348 8918255 Ufficio Stampa Investire: GM Associati – Vittorio Pogliani vpogliani@gmassociati.it +39 349 2286514

SENIGALLIA (AN),  RIPRENDONO GLI INCONTRI AL CAFFE’ ALZHEIMER
Con Settembre riprendono gli Incontri al Caffè Alzheimer con un evento speciale: mercoledì 12 settembre, appuntamento alle ore 17 presso il Baretto Rosso sul Lungomare Marconi di Senigallia.  Un momento di festa che darà il via alla stagione autunno-inverno 2018 del  Caffè. Gli appuntamenti sono bisettimanali, un mercoledì sì e uno no, e – a parte le occasioni speciali – gli incontri si svolgono presso il salone della Cooperativa Progetto Solidarietà, che del Caffè è la titolare, in via Raffaello Sanzio 207/1.
Gli Incontri al Caffè Alzheimer sono uno spazio gratuito a beneficio dei malati di Alzheimer, loro caregivers e familiari. Nato come momento di sostegno ha superato le aspettative: sta contribuendo a creare una comunità amichevole, un vero e proprio punto di riferimento per la tutta la città e il territorio.
Il Caffè Alzheimer conta sul sostegno dei Servizi Sanitari della Asur locale, ospita lo sportello della Associazione dei familiari “Alzheimer senza paura”. L’ingresso è libero e gradito.
Per info: Silvia Fabri – Progetto Solidarietà s.c.s. Ufficio Comunicazione  3351209189  0717927747 Senigallia – via Raffaello Sanzio n. 207/1

MILANO: AMORE, PERDITA E RISATE – UNA VISIONE DIFFERENTE DELL’ALZHEIMER. XXV GIORNATA MONDIALE E VII MESE MONDIALE ALZHEIMER
Alcune persone con demenza sono le protagoniste delle fotografie di Cathy Greenblat, fotografa e sociologa americana, raccolte nella mostra “Amore, Perdita e Risate – Una visione differente dell’Alzheimer” che la Federazione Alzheimer Italia porta nel nostro Paese in occasione della XXV Giornata Mondiale Alzheimer, celebrata in tutto il mondo il 21 settembre.
La mostra sarà a Milano in occasione dell’incontro a ingresso libero “Dalla famiglia alla comunità: l’innovazione al servizio della persona con demenza” (prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti: 02-809767, info@alzheimer.it), organizzato dalla Federazione Alzheimer il 14 settembre presso la Sala Alessi di Palazzo Marino, dalle 9 alle 16.
I 14 scatti, una selezione degli oltre 100 presenti nell’omonimo libro, ritraggono persone con demenza provenienti da diversi Paesi (Stati Uniti, Regno Unito, Francia, India, Giappone, Repubblica Dominicana) e contesti socioeconomici. Tutte sono colte in momenti di serenità, mentre si divertono, si rilassano e svolgono attività “normali”, come una passeggiata o ascoltare un’esibizione al pianoforte, insieme ai propri cari e agli operatori che li assistono nelle residenze, strutture e centri diurni in cui sono ospiti. L’obiettivo è mostrare come, anche dopo la diagnosi, la persona con demenza non sia condannata all’isolamento, ma possa continuare a relazionarsi con gli altri e a vivere una vita piena di significato, e anche a fare quello che ha sempre caratterizzato la sua vita. Come l’ex insegnante di matematica che scrive numeri e operazioni sulla lavagna acquistata apposta per lei dal Centro Diurno che frequenta.
L’esposizione arriva in Italia dopo essere stata accolta in diversi Paesi europei, negli Stati Uniti, in Israele e in Australia.
Maggiori informazioni su alzheimer.it

Associazionismo Volontariato Terzo Settore

COMPETENZE ACQUISITE NEL VOLONTARIATO: ON LINE IL CORSO DI FORMAZIONE GRATUITO
È online “E-Voc” il corso di formazione gratuito per la validazione delle competenze nel volontariato. Terminata in Italia e Spagna la fase di test che ha coinvolto 20 operatori del Terzo settore, tra cui diversi centri di servizio per il volontariato, da oggi il corso è disponibile nella sua versione definitiva in inglese, italiano e spagnolo.
La piattaforma, accessibile registrandosi a questo link, è frutto di un progetto finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Erasmus+ e realizzato da CSVnet, associazione centri di servizio per il volontariato in collaborazione con Plataforma del Voluntariado de España in Spagna, Università di Galway in Irlanda e fondazione EDOS nei Paesi Bassi.
Il corso on line è rivolto agli operatori del Terzo settore, ha una durata complessiva di 120 ore, divise in 4 moduli, che affrontarono i principali aspetti legati all’emersione delle competenze sviluppate attraverso l’attività di volontariato. Il tema è trattato da un punto di vista europeo servendosi però di molti esempi pratici legati alle esperienze realizzate nei singoli paesi. Tutti i contenuti sono fruibili gratuitamente e ogni singola unità può essere scaricata in formato PDF e utilizzata separatemene.
Per info: csvnet.it


nessun commento a "News nazionali - 12 settembre 2018"

    vuoi scrivere un commento?