I due cuori di Auser

Auser è una realtà nazionale che nasce dalla CGIL e che si definisce “il volontariato dei diritti”. Pur apprezzando tutte le forme di volontariato, ci teniamo molto a questa nostra definizione, che intende ribadire i nostri valori e la nostra provenienza. I volontari Auser, che ogni giorno prestano il loro tempo per gli altri, partendo dai più deboli, non lo fanno per carità, ma per solidarietà e per affermare che molti servizi sono un diritto dell’utenza che andrebbe garantito prima di tutto dalle istituzioni; quando queste non sono in grado di farlo per mancanza di risorse, entriamo in gioco noi e proviamo a dare una risposta a tutte queste esigenze.

Auser è una realtà complessa che si articola in due Associazioni: Auser Territoriale e Auser Volontariato. Ognuna ha il proprio Comitato Direttivo territoriale, il proprio Vicepresidente, il proprio statuto e il proprio codice fiscale e si fa carico delle specifiche decisioni per l’Associazione; le due realtà non hanno, però, personalità giuridica, per questo fanno capo a un unico Presidente che è il legale rappresentante della realtà territoriale che le comprende.

Ferma restando l’osservanza degli statuti, che sono analoghi per tutto il territorio nazionale, ogni territorio gode di autonomia giuridica e, per meglio gestire l’Associazione, ognuno si è dotato di regolamenti interni che stabiliscono e chiariscono le autonomie decisionali e i ruoli dei singoli Comitati di Gestione che rispondono al Presidente e ai due Comitati Direttivi.

Ogni giorno, nella nostra Provincia, centinaia di volontari operano nelle singole attività per dare risposte alle persone; ogni giorno i nostri Centri Sociali accolgono soci che possono autogestire le proprie attività e organizzare collettivamente il proprio tempo libero. A tutti vanno i nostri più caldi auguri e il riconoscimento per aver costituito e mantenuto una grande organizzazione nazionale, capace di rapportarsi quotidianamente con i bisogni e le esigenze dei cittadini.

Le Presidenze Territoriali

di Ravenna e di Faenza


Nessun commento a "I due cuori di Auser"


    vuoi scrivere un commento?

    Some html is OK