News nazionali – 14 febbraio 2019

ONE BILLION RISING 2019: L’OSSERVATORIO PARI OPPORTUNITÀ E POLITICHE DI GENERE DELL’AUSER ADERISCE ANCHE QUEST’ANNO ALL’EVENTO INTERNAZIONALE PER LA LIBERTÀ E I DIRITTI DELLE DONNE
ONE BILLION RISING torna anche quest’anno con un’azione planetaria per ribadire la convinzione che, con dedizione organizzata e passione condivisa, si può sfidare il sistema e rivendicare il diritto delle donne a decidere in pieno della propria vita.
Dopo l’adesione alla grande mobilitazione nazionale del 10 novembre contro il Disegno di legge Pillon su separazione e affido, One Billion Rising 2019 è centrato sull’idea della Libertà delle donne e culminerà negli eventi previsti fra il 14 e il 17 febbraio,  coinvolgendo più di cinquanta città in Italia (dato in continuo aggiornamento) un miliardo di persone in tutto il mondo.
Come ogni anno, quindi, il giorno di San Valentino si trasformerà in una vera festa d’amore, una festa di rispetto profondo verso gli altri. L’appuntamento a Roma, sarà il 16 febbraio dalle ore 16.00 in Piazza San Silvestro, con il patrocinio del Municipio Roma I Centro e in collaborazione con la Ong Differenza Donna.
Tra le adesioni alla campagna 2019, oltre ad Auser,  ci sono Amnesty International, AMREF, Assist Associazione Nazionale Atlete, Casa Internazionale delle Donne Roma, CGIL, Differenza Donna ONG, DI.RE., EMERGENCY, Gi.u.li.a, Rebel Network, Se Non Ora Quando Factory, Women in Film, Women’s March Rome.
Sono già molte le strutture Auser che stanno organizzando eventi e flash mob in vista del 14 febbraio 2019. Un  impegno comune di ascolto, lotta, resistenza e solidarietà intese come modo di vivere.
Per info sulle iniziative in programma: www.onebillionrising.org

ROMA: PRIME AZIONI DEL PROGETTO DI RICERCA IN AGE ABITARE L’ETA’ FRAGILE DI CUI AUSER E’ PARTNER
Il gruppo di ricerca del progetto “In Age abitare l’età fragile” di cui Auser è partner e  sostenuto dalla Fondazione Cariplo, si è ritrovato nei giorni scorsi a Roma presso la sede Nazionale dell’Auser per due giorni di confronto e studio delle prime analisi sulla letteratura internazionale per avere riferimenti che informino il proseguire della ricerca.  Successivamente i responsabili e i protagonisti del progetto hanno incontrato gli attori sociali che lavorano con l’età fragile, sindacati e organizzazioni del terzo settore. Per stringere alleanze per conoscere e comunicare. È stata la prima occasione per creare una rete che sarà fondamentale per la riuscita del progetto.
Per ulteriori info: https://www.facebook.com/InAge2018/

PROROGATA FINO AL 24 APRILE 2019 LA DATA  PER PARTECIPARE ALLA V EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE “LA CITTÀ CHE APPRENDE 2018. INFORMAZIONE E DISINFORMAZIONE NELL’ERA DEL WEB E DEI SOCIAL”
C’è tempo fino al 24 aprile 2019 per partecipare al Bando di Concorso Nazionale sulle fake news “Informazione e disinformazione nell’era del web e dei social”, lanciato in occasione dell’ultima edizione della Città che apprende  con l’obiettivo di ampliare la rete delle iniziative a contrasto della disinformazione, delle bufale in rete e delle fake news.
Tutte le associazioni Auser possono partecipare al Concorso  organizzando iniziative locali (convegni, laboratori, corsi, moduli didattici etc.) aventi per oggetto le dinamiche dell’informazione e della disinformazione, finalizzate a diffondere maggiore conoscenza e consapevolezza.
La premiazione delle tre migliori iniziative si terrà in occasione della Conferenza di Organizzazione prevista a Roma nella mese di maggio del 2019.
Tutte le iniziative pervenute verranno  pubblicate sul sito www.auser.it
Il Bando di Concorso  e il materiale dei lavori della Città che apprende 2018 sono disponibili sul sito Auser a questo link

BOLOGNA, “BUONA LONGEVITÀ”: AL CINEMA CON AUSER, PER UNA VECCHIAIA FUORI DAGLI SCHEMI
Auser Bologna e Auser Emilia Romagna, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, inaugurano una nuova rassegna cinematografica, in una nuova fascia oraria pensata per i più longevi: a partire dal 18 febbraio, e fino al 18 marzo, tutti i lunedì alle ore 15, cinque appuntamenti per contribuire alla consapevolezza che la longevità è un’opportunità da vivere pienamente. Cinque film con protagonisti, attori e registi, personaggi longevi, che mostrano come la vecchiaia, sullo schermo come nella vita, possa essere una stagione esaltante e fuori dagli schemi.
Tutte le proiezioni si terranno al Cinema Lumière, Piazzetta Pasolini 2b, in versione italiana e a ingresso libero. Al termine di ogni appuntamento è previsto un piccolo buffet e breve visita alla Biblioteca Renzo Renzi.
Primo appuntamento lunedì 18 febbraio, alle ore 15, con il film “Old man and the gun”, dove Robert Redford, in quello che potrebbe essere l’ultimo ruolo della sua carriera, è il rapinatore seriale Forrest Tucker che, dopo sedici evasioni – l’ultima clamorosa da San Quintino – alla non più tenera età di settantasette anni, non ha smesso di progettare colpi originali. A dargli la caccia un detective (Casey Affleck), affascinato dalla dedizione di Forrest all’arte del furto, e una donna (Sissy Spacek), che lo ama nonostante la professione che si è scelto.
Introducono Sergio Lodi presidente Auser Bologna, Fausto Viviani presidente Auser Emilia-Romagna e Anna Fiaccarini della Cineteca di Bologna.
Per info: auserbologna.it

RIBERA (AG), SCADE IL 30 MARZO LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO DI POESIA “GIUSEPPE GANDUSCIO”
La data di scadenza per partecipare alla  VIII edizione del Premio nazionale di poesia “Giuseppe Ganduscio, una vita per la pace” è stata spostata a  sabato 30 marzo 2019. Il concorso è promosso dall’Associazione Amici della terza Età Auser Ribera, con la collaborazione dell’azienda agricola di Paolo Ganduscio, del Cesvop di Palermo e con il patrocinio del Comune di Ribera, al fine di far conoscere la figura e l’opera del pacifista riberese Giuseppe Ganduscio, noto anche per essere autore di diversi testi cantati dalla “cantatrice del Sud” Rosa Balistreri, La partecipazione al Premio è riservata ai poeti residenti in Italia.
Il premio è suddiviso in due sezioni: a) Poesia in lingua italiana a tema libero; b) Poesia in dialetto siciliano a tema libero. Ciascun autore può presentare non più di due poesie per ciascuna sezione. Le poesie possono essere sia inedite che già pubblicate. In occasione della celebrazione del premio di poesia l’associazione “Amici della Terza Età – Auser Ribera” assegnerà un premio speciale a personalità che si sono particolarmente distinte nel campo della musica classica o popolare, della letteratura e dell’impegno sociale e per la creazione di un mondo di pace.
Copia del bando può essere richiesto via E-mail all’indirizzo mailcastellitoto@hotmail.it  o auserribera@libero.it oppure scrivendo all’Associazione “Amici della Terza Età – Auser Ribera”, Corso Margherita 266, 92016 Ribera (AG). Per informazioni tramite cellulare si può contattare il 3332037209.

SASSARI: UN RIFUGIO PER CHI VIVE PER STRADA CONTRO IL FREDDO E LA SOLITUDINE, DA UN MESE GESTITO DALL’AUSER
C’è chi parla di calcio o di politica, chi gioca a carte, cercano di lasciarsi alle spalle i duri giorni passati in strada. Sono gli ospiti del centro “Emergenza freddo” in via duca degli Abruzzi a Sassari. Aperto dal comune e da circa un mese dato in gestione all’Auser. Il centro dà ospitalità a venti persone con un ‘età compresa fra i venti e i sessant’anni, dalle 18,30 alle 8 del mattino. Un tetto sicuro dove ripararsi dal freddo, un pasto caldo, ma soprattutto la vicinanza e l’ascolto dei volontari. “Cerchiamo di fornire loro una possibilità per ripartire e ritrovare la dignità. E ’questa la nostra speranza, aldilà dell’aiuto pratico” sostiene Anna Gallucci presidente della sede Auser di via Tintoretto. Il centro al momento resta aperto i quattro mesi invernali, ma sono tante le idee che  hanno in mente di attuare i volontari dell’Auser: “Vorremmo tenere aperto il centro tutto l’anno e occuparci di reinserimento attivo. C’è chi decide di vivere per strada e quando  siamo anche andati a cercarli non sono venuti, ma c’è chi in strada purtroppo c’è finito dopo un momento di difficoltà. E grazie ad esperienze come queste che si può trovare la forza per ricominciare”.
Il centro è caldo e accogliente anche grazie alle donazioni di molte associazioni, delle scuole, ed anche dei vicini di casa che dopo l’iniziale diffidenza, ora guardano al Centro e ai suoi ospiti con affetto e solidarietà.
Fonte: La Nuova Sardegna

MOLFETTA (BA), CONCLUSO IL PROGETTO SULL’INVECCHIAMENTO ATTIVO SOSTENUTO DALLA FONDAZIONE CON IL SUD
Si è concluso dopo due anni il progetto finanziato da Fondazione con il Sud “La cittadinanza non ha età”, che ha visto coinvolte importanti realtà del volontariato locale, tra cui l’Auser di Molfetta in qualità di soggetto responsabile e le Auser di Trani, Bisceglie, Terlizzi, Turi, Bari, insieme a Spi-Cgil provinciale di Bari.
Dal disegno al canto, dal laboratorio teatrale a quello sartoriale, dall’accompagnamento alla creazione di bijoux: sono state queste le attività che hanno visto coinvolti, secondo un calendario stabilito, i soci interessati, in maniera completamente gratuita, grazie a volontari che si sono impegnati a mettere in rete le loro competenze e le loro abilità. L’idea vincente è quella di strappare gli anziani all’isolamento sociale e coinvolgerli in attività sempre diverse, settimana dopo settimana, per renderli protagonisti attivi della società e aumentare il loro benessere psicofisico, facilitando percorsi intergenerazionali e interculturali. La conferenza di chiusura del progetto si è svolta a Terlizzi il 7 febbraio, per l’occasione è stata allestita una mostra fotografia e dei manufatti realizzati nel corso dei due anni del progetto.
Fonte: terlizziviva.it

PROSEGUONO I CORSI E LE CONFERENZE DELL’UTE AUSER DI PESCHIERA BORROMEO (MI)
Corsi di storia, di scienze naturali, corsi per imparare ad usare nuove applicazioni sui telefoni cellulari, corsi di astronomia e psicologia. C’è di che non annoiarsi all’Auser di Peschiera Borromeo che anche per questo 2019 ha messo in campo per i soci un’offerta formativa e di socializzazione molto interessante.
Ci sono poi le conferenze aperte a tutti a ingresso libero organizzate con la collaborazione delle farmacie comunali, sul corretto uso dei farmaci e dei prodotti cosmetici, sulla postura. Con il mese di febbraio sono inoltre riprese le camminate in compagnia alla scoperta delle bellezze e delle curiosità storico naturalistiche del luogo.
Per info: auserpeschieraborromeo.weebly.com

RIBOLLA (GR): AGENDE ROSSE PER RICORDARE LA RESISTENZA CON I RAGAZZI DELLE SCUOLE
E’ iniziato nelle classi terze delle scuole Secondarie di 1° grado di Ribolla e Roccastrada (GR) il progetto su «La resistenza dei valori, la resistenza degli ideali» promosso dal gruppo Agostino Catalano del movimento delle Agende Rosse in collaborazione con Auser Ribolla e Spi Cgil. Lo scopo del progetto è duplice. Da una parte, sensibilizzare gli alunni sui temi della legalità e dall’altra fornire loro gli strumenti necessari perché possano acquisire più consapevolezza nel riconoscere i fenomeni mafiosi nella società in cui vivono. Nel corso del primo incontro, gli studenti hanno visto con interesse e commentato, insieme ai coordinatori del Gruppo Guido di Gennaro e Patricia Ferreira, il film di Pif «La mafia uccide solo d’estate». Inoltre, alla fine dell’incontro le rappresentanti di Auser, Marzia Prando, e Spi Cgil Chiara Ceccarelli, hanno consegnato a tutti i partecipanti una copia del volume «Paolo Borsellino e l’agenda rossa». Si tratta di una pubblicazione creata dalla redazione del sito ufficiale del Movimento delle Agende Rosse (19 luglio 1992.com) in occasione del 17° anniversario della strage di Via D’Amelio, quando per la prima volta Salvatore Borsellino, fratello minore del giudice Paolo, ha convocato le Agende Rosse a Palermo. Il progetto prevede altri incontri e si concluderà il 21 marzo con un evento in occasione della giornata nazionale in ricordo delle vittime di mafia.
Fonte: Il Tirreno

LEGNANO (MI), GUIDARE IN SICUREZZA DOPO I 65 ANNI
Con l’avanzare dell’età è meglio mettersi al volante in condizioni fisiche ottimali. A consigliarlo le psicologhe del traffico Silvia De Battisti e Manuela Bina intervenute all’incontro “Muoversi nel traffico nella terza età”. Un progetto ad ampio respiro finanziato dall’Associazione Unitaria Psicologi Italiani Lombardia. Ad invitare le due specialiste l’Auser Ticino Olona che ha organizzato l’incontro, nella sede dell’Anpi di Legnano (MI).
Più passano gli anni e più diminuiscono la forza muscolare, la motricità e la mobilità generale e tutto ciò può influenzare sulla capacità di guida. Già, perché con l’avanzare dell’età aumentano i tempi di reazione anche in situazioni di pericolo. Tutti questi fattori, compreso l’eventuale abbassamento della vista, possono trasformarsi in un reale rischio per la propria incolumità e per quella degli altri conducenti.
In questo contesto le psicologhe hanno offerto numerosi consigli sottolineando l’importanza del fattore psicologico e comportamentale nel prevenire incidenti. Di certo, per non rinunciare alla patente, risulta importante restare in forma potenziando il livello cognitivo delle abilità necessarie per muoversi in sicurezza nel traffico.
Fonte: legnanonews.com

AUGUSTA (SR), “ATTIVINSIEME” PER MIGLIORARE IL BENESSERE E VIVERE IL TERRITORIO
Si chiama “AttivInsieme” il progetto promosso da Auser e Asp di Augusta (SR) che hanno il duplice obiettivo di promuovere stili di vita sani per aiutare a vivere in armonia, mantenendo e migliorando le condizioni di benessere e quello di legare l’utenza al proprio territorio.
L’iniziativa si svolge in otto incontri in collaborazione con l’istituto scolastico Ruiz, tenuti da medici e specialisti che operano nella realtà sanitaria di Augusta e che si svolgeranno fino al mese di maggio.
Il prossimo incontro si svolgerà giorno 21 febbraio e vedrà la partecipazione del dott. Scandurra e del Dott. Russo, cardiologi dell’Ospedale Muscatello di Augusta.
Fonte: diario1984.it

CANEGRATE (MI), NASCE “L’UNIVERSITA’ DEI SEMPRE GIOVANI”
È nata a Canegrate (MI), su iniziativa di Cultura dei Sogni, Auser e cooperativa Bell’ Unione, l’ “Università dei sempre giovani”, rivolta alle persone adulte (e non solo) ma con lo spirito ancora giovane. I corsi si rivolgono, in via prioritaria, agli iscritti ai due sodalizi e della cooperativa, per i quali sono gratuiti (prevedendo solo a un contributo eventuale per il materiale didattico). Si terranno a partire da marzo alla sala Cervi del Circolo Bell’ Unione o alla Casa di Merlino di via Fratelli Bandiera.
Fonte: La Prealpina

PRAY (BI), CRESCE IL SERVIZIO DI TRASPORTO DELL’AUSER VALSESSERA
Continua a crescere il servizio di trasporto dell’Auser Valsessera verso i centri ospedalieri. Nel 2018 sono stati percorsi complessivamente 65.130 km, effettuati 1.040 servizi, trasportate 1.385 persone, per un totale di 2.481 ore. Cifre importanti che dimostrano quanto sia utile e sempre più fondamentale per la gente della valle l’operato dei volontari, e che testimoniano anche come le richieste d’intervento siano in costante crescita. Basti dire che nel 2017 i servizi erano stati 897 e le persone trasportate 1.185.
«Non ci limitiamo a un servizio taxi – specifica il portavoce Paolo Chioso -. Portiamo gli utenti alle visite e alle sedute di terapia, li aspettiamo, chiacchieriamo con loro durante il viaggio, rendendo un po’ meno pesanti giornate non semplici; un aspetto, questo, tutto altro che secondario. Tanto che con diverse persone si sono anche instaurati ottimi rapporti che continuano nel tempo».
Ed è stato notato che sono aumentati i trasporti verso i centri oncologici rispetto al passato. «Vengono effettuati servizi in tutto il Piemonte – osserva ancora Chioso-, ma anche in Lombardia». L’area coperta non si limita alla sola Valsessera, ma anche alla Valsesia.
Fonte: La Stampa

BAGNOLO IN PIANO (RE), AL VIA LA RACCOLTA DI MATERIALI PER L’EMPORIO SOLIDALE
Ha preso il via in questi giorni a Bagnolo in Piano (RE) una raccolta di beni e materiale vario a favore di Dora, l’emporio solidale attivo a Reggio per persone e famiglie in grave difficoltà economica. Per un intero mese, fino al 9 marzo, la raccolta viene promossa a Bagnolo dal Ctl, dall’Università del tempo libero e dalla locale sezione dell’Auser, uniti per recuperare beni per la persona che saranno interamente donati a Dora. L’iniziativa nasce a da un incontro con responsabili e volontari dell’Emporio Solidale all’Università del tempo libero di Bagnolo, dove gli organizzatori e oltre cinquanta studenti hanno deciso di sostenere la struttura solidale. Una raccolta «mirata» a prodotti di cui l’emporio necessita: olio di semi e di oliva, miele, tonno in scatola, carta igienica, bagnoschiuma e shampoo, prodotti per la pulizia e l’igiene della casa. Questo è il materiale che ora necessita all’Emporio e che viene chiesto dagli organizzatori al fine di avere solo ciò di cui si avverte il bisogno. Non si tratta, infatti, di una raccolta alimentare libera, con il rischio di consegnare merci che al momento non sono necessarie al progetto Dora. I prodotti vengono raccolti nelle giornate di martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 11 alla sede dell’associazione Auser di Bagnolo, che si trova al Ctl, Cooperativa tempo libero, nei locali al primo piano.
Fonte: Il Resto del Carlino

TORNA A ROZZANO (MI) IL IL LABORATORIO DI CUCITO. DA FEBBRAIO “CUCIO PER ME E PER GLI ALTRI COL METODO SITAM”
Il corso è rivolto a utenti adulti e fornisce competenze che consentono di creare capi d’abbigliamento e di lavorare autonomamente a domicilio. In particolare si acquisiscono competenze, precisione e autonomia nelle operazioni di cucito a mano e a macchina con il metodo Sitam. Il corso si terrà il martedì dalle ore 10 alle ore 13 o dalle ore 14.00 alle ore 17.00, presso lo spazio associativo comunale di Rozzano ed avrà la durata complessiva di 60 ore.
Per info e iscrizioni: zendy.geronimo@auser.lombardia.it

VINCI (FI), PREMIO LETTERARIO DI POESIE E RACCONTI BREVI INTITOLATO A LEONARDO, TEMA DI QUEST’ANNO “IL MARE”
E’ giunto alla settima edizione il Premio letterario di racconti brevi e poesie intitolato a Leonardo da Vinci.  Tema scelto quest’anno è il mare come fonte di vita, avventura, ponte fra culture ma anche natura in pericolo a causa dell’inquinamento. L’iniziativa è del  Circolo culturale Auser La Piazza di Sovigliana – Vinci (FI) in collaborazione con Auser territoriale empolese, Filo d’argento di Empoli, auser volontariato Toscana, Spi Cgil e con il patrocinio del Comune di Vinci.
Il concorso è nazionale e vi possono partecipare sia gli adulti che gli alunni delle scuole medie inferiori e superiori. L’iscrizione è gratuita,  il bando scade il 31 marzo 2019, la premiazione dei vincitori si terrà il 2 giugno in piazza della pace a Sovigliana – Vinci. Gli elaborati devono essere spediti al Circolo Culturale La Piazza presso Auser Volontariato Territoriale via Spartaco Lavagnini 51/53 Empoli (Firenze).

BELLUNO, SI LEGGE DANTE
Secondo appuntamento delle Lecturae Dantis organizzate dal Comitato provinciale della Società Dante Alighieri di Belluno, in collaborazione con l’Auser e la biblioteca civica del capoluogo. L’appuntamento è fissato per le 17,15 del 13 febbraio  nell’aula magna dell’istituto Segato Brustolon. L’iniziativa è gratuita e aperta a tutti, si consiglia se possibile di portare con sé una copia della Divina Commedia per facilitare l’ascolto.
Fonte: Il Gazzettino.

BRIGNANO (BG), ADDIO A PIERLUIGI DELLERA, FONDATORE DELL’AUSER
La città di Brignano piange l’improvvisa scomparsa di Pierluigi Dellera, 81 anni, fondatore e per diversi anni presidente della locale sede Auser. Grande il cordoglio di tutta la comunità, Dellera era molto conosciuto in paese, impegnato in politica e nel sociale per lungo tempo. Ai famigliari e agli amici l’abbraccio dell’associazione.
Fonte: L’Eco di Bergamo

INAUGURATA LA NUOVA SEDE AUSER IMOLA A CASTEL DEL RIO (BO)
E’ stata inaugurata nei giorni scorsi la nuova sede di Auser Volontariato Imola a Castel del Rio.
Questa iniziativa nasce da uno sforzo congiunto di Auser e Amministrazione Comunale di Castel del Rio, con l’obiettivo di mantenere un collegamento costante con il territorio, e vuole essere il punto di riferimento stabile cui tutti potranno rivolgersi sia per chiedere sia per dare una mano a chi ne ha bisogno.

ALBINEA (RE), UN INCONTRO SUI VANTAGGI DEL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO
Cos’è il fascicolo sanitario elettronico? Che vantaggi offre? A cosa serve? Per rispondere a tutte queste domande Auser Albinea (RE) e Circolo Albinetano, con il patrocinio del Comune e la collaborazione del Servizio sanitario regionale, hanno organizzato un incontro di presentazione della novità che permette di avere a disposizione la propria storia sanitaria on-line. L’iniziativa si svolgerà giovedì, alle 15.45, nella sala civica di via Morandi 9. Saranno presenti Giovanna Bazzani e Maria Elena Raimondo dell’Urp del distretto sanitario Ausl di Reggio.
Fonte: Il Resto del Carlino

MULAZZANO (LO), SONO RIPRESE LE “CAMMINATE DOLCI”
Da sabato mattina 2 febbraio sono riprese le “camminate dolci” organizzate da Auser Volontariato Consulta Mulazzano (LO), giunte alla nona edizione per un percorso di circa cinque chilometri. L’iniziativa mira a stimolare il benessere fisico ma anche alla relazione con le altre persone e al contatto con la natura.
Gli organizzatori ricordano che l’iniziativa “Camminata dolce” è rivolta non solo alle persone anziane, ma è aperta a tutti.
Fonte: Il Cittadino di Lodi

BORDIGHERA (IM), APERTE LE ISCRIZIONI PER IL CORSO DI COMPUTER PER OVER-55
Presso l’Istituto ‘Montale’ di Bordighera (IM) in  via Cagliari, si terrà a partire dal 5 marzo un corso di utilizzo del Personal Computer dedicato agli over 55 per 5 incontri consecutivi al martedì (ore 14.30 – 16.20). Le iscrizioni debbono pervenire entro il 3 marzo presso l’Auser.
Fonte: sanremonews.it

TREZZO SULL’ADDA (MI), “PULENTADA IN COMPAGNIA”
Dopo aver «santificato» il panettone in occasione di San Biagio, i membri dell’Auser Libro aperto di Trezzo sull’Adda (MI) hanno reso omaggio a un altro cibo tipico della tradizione contadina, la polenta. E così, domenica nel salone di piazza Nazionale 18 è andata in scena la «pulentada in compagnia». Al convivio, consistente in un gustoso piatto di polenta e brasato, accompagnato dalle lenticchie e seguito dal dolce, e preparato da un gruppo di volontarie, hanno partecipato una sessantina di persone.

CASTANO PRIMO (MI), INCONTRI A VILLA RUSCONI
L’Auser volontariato di Castano Primo, con il patrocinio del Comune, propone un programma di incontri  aperti a tutti e ad ingresso libero presso Villa Rusconi. Primo appuntamento sabato 23 febbraio alle ore 15,30  con una conferenza sul tema “educazione finanziaria per tutti” organizzata con la collaborazione con l’Auser di Turingo. Sabato 16 marzo è la volta di un incontro  di carattere medico su come affrontare la menopausa.

GENOVA: INCONTRI, CONFERENZE, CORSI. TANTE OCCASIONI PER NON RESTARE A CASA
Ricco e molto variegato il programma di attività promosso dal Centro sociale Auser “Foce” di Genova. Corsi di ginnastica dolce e cinese, laboratori teatrali e di cucina, gruppi di cammino, burraco, ma anche proiezioni di film e tante conferenze su argomenti di interesse generale come la sana alimentazione. La scelta è ampia per trascorrere un pomeriggio o una serata diversa, in compagnia e sconfiggere la solitudine.
Per info: Centro Sociale Auser Foce 331-6076694 auserfoce@gmail.com

I VENERDÌ DELL’AUSER ISERNIA
Nei mesi di febbraio e marzo Auser Isernia organizza un ciclo di incontri aperti al pubblico, alla scoperta della cultura e della storia locale. Si comincia il 15 febbraio con Franco Valente che racconta Venafro, il 22 è la volta della storia di Isernia a partire dall’età preistorica, l’8 marzo sarà l’occasione per conoscere più da vicino la cattedrale. Tema dell’incontro del 22 marzo Tullio Tedeschi e l’impresa di Suda con la testimonianza di Rosangela Tedeschi.
Per info: isernia@ausermolise.it

BOLOGNA, VOLONTARI PER UN GIORNO A SOSTEGNO DEGLI EMPORI SOLIDALI
“Sabato 16 febbraio 2019 diventa anche tu volontario per un giorno per la raccolta di beni di prima necessità per sostenere gli Empori Solidali”. E’ l’appello che Auser Bologna rivolge ai cittadini di tutte le età per donare  qualche ora del proprio tempo e dare una mano per la logistica, per distribuire materiale informativo sull’iniziativa o per raccogliere i prodotti che verranno donati.
Per aderire basta compilare il modulo on-line al seguente indirizzo goo.gl/hvYsRr oppure contattare Auser Bologna allo 051-6352911 o tramite mail a info@auserbologna.it

TREVISO, UN PROGETTO DI INCLUSIONE PER GLI ANZIANI SOLI, AL VIA “VICTORI”
Informatici Senza Frontiere, Israa e Anteas, presentano Victori, un innovativo progetto pilota che permetterà agli anziani della provincia di Treviso di sperimentare la comunicazione digitale e i social network e di accedere ad occasioni di condivisione in realtà virtuale. Il progetto è finanziato dalla Regione Veneto  con risorse del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, coinvolgerà 70 utenti anziani di cui 10 disabili. I comuni del trevigiano coinvolti nell’iniziativa sono tredici: Treviso, Orsago, Colle Umberto, Resana, Borso del Grappa, Maser, Crocetta del Montello, Paese, Vittorio Veneto, Trevignano, Vedelago, Cordignano e Zero Branco. Tre i partner. Isf coordinatore che provvederà alla formazione dei volontari; Anteas attraverso la cui rete verranno individuati i volontari; Israa che fornirà le sedi in cui verranno svolte le attività del progetto. Le parole chiave del progetto saranno quindi: rete, formazione, socialità e comunicazione digitale.
Per info: informaticisenzafrontiere.org

CREMONA, CORSO ALL’UNIPOP AUSER SULL’ARTE DEL ‘400 E ‘500
Sono aperte le iscrizioni al corso dell’Auser Unipop di Cremona su “L’arte tra il ‘400 e il ‘500”. Il corso parte il 22 febbraio 2019 dalle 18.00 alle 19.30, per un totale di 10 lezioni. Il costo del corso è di 50 euro più il tesseramento all’Auser Unipop Cremona.
Per informazioni dettagliate sull’attività di Auser Unipop Cremona occorre contattare la segreteria in via Brescia, 207 in orari di segreteria: lunedì/martedì/giovedì 10.00-13.00/14.00-18.00, mercoledì (orario continuato) 10.00-16.00 e venerdì 10.00-13.00, tel. 0372/448678, email: unipop.cremona@auser.lombardia.it
Per info: www.auserunipopcremona.it

Anziani e dintorni

MESTRE (VE), ALLOGGI PER ANZIANI E DISABILI CON “CONTROL ROOM” PER LE BADANTI
Sono pronti i 37 alloggi Ater del quartiere Altobello di Mestre dedicati a inquilini anziani e disabili. Le case “intelligenti” sono dotate di videosorveglianza esterna, dispositivi di domotica, riscaldamento e raffrescamento a terra, dispostivi anti allagamento e anti intruso, rilevatori di gas e di fumo. Ma la novità più rilevante è quella della “control room” per le badanti “di condominio”, che oltre ad un appartamento con due camere da letto, due bagni e una cucina, avranno a disposizione una stanza da dove visualizzare su schermo le immagini della videosorveglianza, controllare lo stato dei dispositivi negli appartamenti, ricevere le notifiche di allarme eventualmente attivate dagli inquilini e collegarsi direttamente agli appartamenti tramite citofoni.
Grazie all’utilizzo della tecnologia sarà così possibile allontanare o anche evitare il ricovero in case di cura o strutture ospedaliere o paraospedaliere. Grazie anche alla rete di assistenza garantita dai servizi sociali del Comune di Venezia, infatti, all’interno del complesso, che ha una struttura a ferro di cavallo, sarà presente un presidio assistenziale costante, 24 ore su 24.
La ristrutturazione dell’edificio, costruito nel 1032 e denominato “campo dei sassi”, è costata 7,4 milioni di euro, di cui cinque da fondi ministeriali e 2,4 da fondi dell’Ater di Venezia. Il restauro ha riguardato anche la corte interna, l’installazione di ascensori e di un impianto fotovoltaico. Gli alloggi saranno ora assegnati tramite bando del Comune di Venezia. In particolare, 26 saranno destinati ad anziani, sei a disabili, quattro per famiglie e uno alle “badanti di condominio”.
Fonte: Agenzia Dire

“RE-STARE BENE INSIEME”, L’APP PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DEGLI ANZIANI
Coinvolgere 300 persone anziane in attività di socializzazione, benessere e promozione della salute. È questo l’ambizioso obiettivo del progetto “Re-Stare bene insieme”, promosso dalla Cpd – Consulta per le Persone in Difficoltà e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali con la collaborazione della Regione Piemonte nell’ambito del Programma Finanziamenti per il sostegno di progetti di rilevanza locale promossi da Odv e Aps. L’iniziativa vede coinvolti le Circoscrizioni 3, 5, 7 e 8 di Torino e il territorio dell’Unione dei Comuni Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone. Sperimentata una nuova App che facilita l’accesso alla prevenzione e ai medici da parte di persone con difficoltà ad affrontare lunghi spostamenti: da un lato consente di tenere sotto controllo i parametri vitali, in modo da registrare tempestivamente l’insorgenza di problemi, dall’altro consente video consulti specialistici a distanza.
Le persone anziane che vorranno sperimentare l’applicazione saranno aiutate, nei centro aggregativi, da personale appositamente formato e potranno sperimentarne le diverse funzionalità. La sperimentazione sarà monitorata e analizzata per comprendere i risvolti socio-relazionali dell’impiego di strumenti di cura digitale rivolti a un pubblico anziano, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino.
Fonte: redattoresociale.it

Associazionismo Volontariato Terzo Settore

STEFANO TABÒ È IL NUOVO PRESIDENTE DELL’ISTITUTO ITALIANO DELLA DONAZIONE
È Stefano Tabò il nuovo presidente dell’Istituto Italiano della Donazione (IID) eletto dai soci nel corso dell’ultima assemblea. Succede a Edoardo Patriarca che ha presieduto l’ente dal 2012 per due mandati. Cinquantasette anni, genovese, Stefano Tabò è attivo nel mondo del volontariato fin dagli anni ’70 e presiede CSVnet dal novembre del 2011. “Ho accettato con convinzione la proposta di questo nuovo incarico -afferma Tabò- e lo svolgerò facendo tesoro delle esperienze acquisite negli anni. Stiamo attraversando un passaggio cruciale per il terzo settore: si stanno aprendo nuove strade e possibilità, non solo in virtù della nuova normativa; si impongono nuove sfide, in particolare sul piano comunicativo e reputazionale. L’Istituto Italiano della Donazione è chiamato ad affermare, rinnovandolo, il suo originale e storico ruolo all’interno del non profit italiano, continuando a costruire la cultura e la pratica del dono, della trasparenza e della fiducia. Valori e dimensioni irrinunciabili per la nostra comunità.”
Il nuovo consiglio direttivo dell’Istituto Italiano della Donazione è composto, oltre al presidente, da Alberto Fontana, Marzia Masiello, Paola Mercante, Ivan Nissoli, Silvia Stilli, Franco Vannini.
Per info: http://istitutoitalianodonazione.it/it/


nessun commento a "News nazionali - 14 febbraio 2019"

    vuoi scrivere un commento?