Centro Sociale “La Pioppa” – Savarna

Il Centro Sociale “La Pioppa” di Savarna è stato fondato nel 1996, ma l’edificio dove ha sede è molto più antico.

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale tutti dovevano lavorare, donne comprese, ecco perché i braccianti e i muratori realizzarono il primo asilo per i “figli del popolo” presso un palazzo signorile vicino al centro abitato. L’asilo rimase in questa sede per un paio d’anni.

Nel 1948 venne fondato l’asilo parrocchiale, ma chi era politicamente attivo non voleva mandare lì i bambini. I “figli del popolo” sono passati dunque da diverse case private fino al momento in cui, con i materiali recuperati dagli edifici bombardati, non fu costruito questo edificio, dove l’asilo trovò definitivamente sede e fu gestito autonomamente dai cittadini di Savarna.

Negli anni Settanta il Comune costruì un nuovo asilo e l’edificio rimase a disposizione del doposcuola e della mensa scolastica, fino al momento in cui non si pensò di farne un ritrovo per gli anziani del paese.

Lo stabile apparteneva alla Cooperativa Braccianti di Mezzano, il terreno era di 5 savarnesi che se lo erano intestato nel 1950. Per fare in modo che rimanesse a disposizione degli abitanti del paese, si decise di costituire una Fondazione a cui è stata ceduta la proprietà. Dal 1996 l’edificio è gestito da Auser che si occupa di tutta la gestione economica e della manutenzione.

All’interno dei locali de “La Pioppa” i soci, che sono arrivati a sfiorare le 500 unità, anche se ultimamente sono in calo, si ritrovano per giocare a carte, per la tombola e per vari eventi culinari, organizzati anche grazie all’attrezzatissima cucina.

Attiva, in molte delle serate intrattenitive sia a Savarna che fuori, anche la Compagnia Teatrale “Qui dla Piòpa”, formata dai volontari del Centro Sociale.

Gli attrezzatissimi locali ospitano anche diverse attività:

Ambulatorio prelievi utilizzato settimanalmente;

Callista ogni 15 giorni;

Corso di computer per principianti una volta a settimana;

Giochi delle emozioni” – laboratorio di giochi educativi ed emozionali dedicato ai bambini, organizzati da due professioniste, che vengono ospitate all’interno del Centro Sociale e che dal 2016 prevedono diversi percorsi anche per adulti;

Laboratorio di stampe su tela organizzato dalle volontarie per le ragazze dell’Associazione “Il filo di Arianna”, una volta al mese;

Laboratorio di stampe su tela permanente, grazie al quale le volontarie realizzano manufatti, che vengono esposti e venduti nel corso delle occasioni conviviali, organizzate all’interno del Centro Sociale;

Conferenze del Comitato Cittadino;

Denunce dei redditi ad opera della Società Teorema;

I volontari del Centro Sociale hanno scelto di essere attivi anche nella solidarietà con due adozioni a distanza portate avanti da diversi anni.

IN EVIDENZA

I 20 ANNI DE “LA PIOPPA”

Giovedì 17 novembre 2016, nei locali del centro, si è festeggiato il ventesimo anniversario del centro culturale ricreativo “La Pioppa”, grande punto di riferimento per la comunità di Savarna..

Si è festeggiato, come da tradizione, a tavola, con un bel piatto di polenta, arricchito, per l’occasione, da un’ottima salsiccia e con succulenti sabadoni, il tutto preparato dalle volontarie nell’attrezzatissima cucina del centro.

Presenti alla serata anche la Presidente Auser Mirella Rossi, l’Assessore al Volontariato del Comune di Ravenna Giannandrea Baroncini e la Presidente della Consulta di Mezzano Maria Gloria Natali.

La serata si è conclusa in compagnia della musica del Maestro Vittorio Bonetti, accompagnato al violino da Nicoletta Bassetti.

Guarda le foto della serata


Contatti

Auser Ravenna - Sede Centrale

Via Oriani, 44 - 48121 Ravenna

Tel. 0544 25 1970

segreteria@auserravenna.it